CHE COS’È UN TRAPIANTO DI BARBA E BAFFI?

Il trapianto di barba e baffi è una procedura applicata utilizzando la tecnica FUE (Follicular Unit Extraction). Gli innesti singoli e sottili (follicoli piliferi) vengono raccolti dalla parte posteriore della testa dove i capelli sono più forti. Gli innesti raccolti vengono piantati negli spazi della barba e dei baffi, utilizzando una delle tecniche DHI, SLIT o Sapphire, nel modo che meglio si adatta alle caratteristiche del viso della persona. È un’applicazione spesso preferita da persone che non hanno barba o baffi o che hanno problemi di muta parziale.

COME SI APPLICA LA TECNICA DEL TRAPIANTO DI BARBA E BAFFI?

  1. Vengono determinate la barba, la densità dei baffi e la quantità necessaria alla persona.
  2. Il principio attivo necessario per l’intorpidimento viene iniettato nella pelle con uno spray pressurizzato e si prevede che la sostanza penetri nella pelle.
  3. I follicoli piliferi vengono prelevati uno ad uno dalla zona donatrice con un micromotore. L’area donatrice è la parte posteriore della testa, dove i capelli sono più densi. Per questo motivo, questo processo viene applicato con estrema cura e precisione. Se sono necessari più innesti, l’estrazione viene effettuata con innesti prelevati dal petto o dal mento.
  4. Utilizzando una delle tecniche DHI, Sapphire o SLIT, la semina viene eseguita con l’angolazione e la frequenza più appropriate, nella direzione della crescita della barba-baffi.
  5. La barba e i baffi trapiantati iniziano a crescere entro 6 mesi. Se c’è una perdita parziale di barba e baffi, il processo si completa in media in 2-4 ore. Dopo circa 1 anno si ottiene l’aspetto barba-baffi naturale, vivace e desiderato.

Altri Servizi

Chiedi al dottore